Area Riservata

Focus, Legge di bilancio 2019

Il raggio d’azione in materia di lavoro della Legge di bilancio 2019 è piuttosto modesto, le disposizioni principali riguardano l’introduzione di un esonero contributivo destinato all’assunzione di laureati e dottorati “eccellenti” e la proroga dell’incentivo per le assunzioni nel Mezzogiorno.
Gli altri temi affrontati dal Governo si concentrano per lo più nella conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, con particolare riferimento alla genitorialità: dalla proroga del congedo di paternità alla tutela e al sostegno della maternità attraverso l’introduzione della facoltà di fruire del congedo di maternità esclusivamente dopo il parto e la previsione di un accesso prioritario allo smart working.

Focus, Decreto dignità

Il Decreto dignità, convertito nella Legge nr. 96/2018, ha introdotto rilevanti modifiche in tema di contratto a termine, di somministrazione di lavoro a tempo determinato e di tutele indennitarie previste dal D.Lgs. nr. 23/2015 in caso di licenziamento illegittimo.
Il focus si propone di analizzare il contenuto delle disposizioni che interessano le aziende, con particolare riferimento alla disciplina del tempo determinato che il legislatore ha profondamente novellato nell’intero impianto normativo.

Focus, il procedimento disciplinare

La tutela dell’organizzazione aziendale ed il rispetto degli obblighi contrattuali da parte del lavoratore è uno dei principi fondanti del lavoro subordinato; la natura sanzionatoria del potere disciplinare è forse l’aspetto preminente del suo esercizio ma l’irrogazione della sanzione disciplinare non è che l’ultimo atto del procedimento disciplinare.
Il focus ne ripercorre tutte le fasi: dalla contestazione di addebito all’esperimento delle difese da parte del lavoratore, dalle sanzioni conservative al provvedimento espulsivo con uno sguardo finale agli orientamenti giurisprudenziali in caso di licenziamento disciplinare illegittimo.